Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Info OK
Ti trovi in: Home » Progetti
PROGETTO MILLENNIO

Alcuni dei nostri bambini con sostegno a distanza frequentano una scuola con un nome che vorrebbe essere foriero di novità…”Il millennio”.  Si tratta di una scuola primaria situata a 6 chilometri dalla capitale nel villaggio di Nonghin, un villaggio tempo fa rurale, e ora diventato un sobborgo della capitale Ouagadougou a causa del fenomeno di forte urbanizzazione nel Paese, sobborgo nel quale vivono 10.000 persone.

Costruita nel 2006, ha svolto il ruolo di punto di riferimento per altri 4 villaggi limitrofi e, fino al 2015, ha accolto circa 400 bambini offrendo loro la possibilità dell’alfabetizzazione.  Purtroppo, però, come spesso accade in queste realtà, fu, a suo tempo, costruita con materiali poveri ( mattoni di argilla) e di basso costo e ciò ha creato, nel tempo, problemi di stabilità alla struttura.  Già nel 2009 e nel 2012 sono stati necessari interventi di ristrutturazione a seguito dei danni apportati agli edifici dalle forti piogge della stagione estiva.  Nel 2015 i danni sono stati contenuti e in qualche modo il funzionamento della scuola non è stato compromesso.  Le piogge estive del 2016, però, particolarmente forti, violente e iniziate molto prima del previsto, ossia nel mese di maggio, hanno dato il colpo di grazia all’edificio già danneggiato, abbattendo completamente tre aule, il magazzino, la segreteria e la cucina dove viene preparato il cibo per la mensa quotidiana dei piccoli alunni.     Molti bambini, nell’impossibilità di frequentare questa scuola, logisticamente collocata a una distanza ragionevole dai loro villaggi ( tra i 5 e i 7 chilometri), hanno abbandonato per l’anno scolastico 2016/2017; altri hanno cercato scuole più lontane ma sicure e l’effettivo degli studenti, per il prossimo anno è di 281 alunni che saranno stipati nelle tre aule rimaste agibili.

Al fine di recuperare i bimbi che hanno rinunciato all’istruzione e per dare un ambiente sicuro a quelli che ancora frequenteranno la scuola…comincia  una nuova avventura per Kibarè. Con l’approvazione del Ministero dell’Educazione di base che ha disposto le planimetrie da rispettare, ci accingiamo a costruire un nuovo edificio, composto da 3 aule, la segreteria e un piccolo magazzino.  La cucina, dato che l’anno scolastico si svolge durante la stagione secca, sarà gestita all’aperto in prossimità della scuola con la collaborazione di alcune mamme di alunni.

E nasce il progetto “Millennio” , una ulteriore sfida che non potevamo non raccogliere!!!
Il costo per la realizzazione del complesso è di € 46.000 e ci stiamo già attivando per gli eventi di raccolta fondi che, poco alla volta, ci permetteranno di acquistare i mattoni per la nostra scuola. Bello sarebbe che l’anno scolastico 2017/2018 iniziasse con un effettivo di 400 studenti come la ricezione della struttura ha sempre garantito.

La sfida è lanciata……chi ci ama ci segua!!!!!

Per ulteriori informazioni:

indirizzo mail: info@kibareonlus.org