Newsletter

Kibarè Newsletter Dicembre 2018

EDITORIALE

SCARICA LA NEWSLETTER (CLICCA QUI)

Cari amici,


siamo arrivati alla fine del 2018. L’anno è volato e le attività svolte da Kibarè sono state molte e soddisfacenti.  Ci piace raccontarvi l’evoluzione dei nostri progetti e tenervi informati in merito al loro sviluppo in modo che possiate condividerli con noi, passo dopo passo, e continuare ad essere partecipi nella realizzazione di sogni che, insieme e grazie a voi, diventano concrete realtà.

E’ fondamentale, per noi, toccare con mano la fiducia nei nostri confronti e il desiderio di contribuire con generosità. Ci motiva e ci stimola a migliorare la nostra operatività e, spesso, ci fornisce nuove intuizioni e idee per sviluppare al meglio gli interventi dell’associazione nei vari settori.

Questa newsletter sarà, perciò, il racconto di un anno in Burkina Faso.  Per la prima volta abbiamo perso una delle nostre bimbe protagonista di un’adozione a distanza, deceduta improvvisamente per una meningite fulminante.  Abbiamo, però, grazie ad un intervento rapido, salvato e curato nel modo migliore uno dei nostri bimbi ustionatosi cadendo sul fuoco.  Ci siamo complimentati con i bimbi che a scuola hanno dato il meglio del loro impegno e siamo stati duri e determinati con i lazzaroncelli che non attribuiscono allo studio il giusto valore.

Abbiamo visto bimbi denutriti recuperare progressivamente le forze grazie alle cure di un pediatra burkinabè che non ha esitato a mettere mano al suo portafoglio per tentare il tutto per tutto nel portare all’ospedale più attrezzato della città un bambino in stato di malnutrizione grave che non sarebbe sopravvissuto senza un intervento drastico ed immediato. 

Abbiamo visto il direttore di una scuola, ricostruita con passione e convinzione, commuoversi cantando, insieme ai suoi bambini, l’inno nazionale del Burkina Faso.

Abbiamo visto, ascoltato, gioito e pianto e riteniamo che la nostra attività sia una delle più belle e gratificanti che si possa svolgere.  Ogni giorno ci ricorda che la vita è un bene prezioso e che possiamo usarla per ridistribuire equamente ciò che equamente non viene dato. Per perseguire giustizia sociale, per accogliere chi è in difficoltà e per spenderci per combattere odio e razzismo.

Anche se la nostra è una piccola associazione, i nostri ideali e i nostri valori sono grandi e perseguirli è l’obiettivo che non perderemo mai di vista.


Che il vostro Natale sia di pace e di serenità, amici cari e che l’anno 2019 ci veda ancora fianco a fianco in un cammino che non si fermerà.

 Auguri di cuore!


Olivia Piro



Riempi il modulo qui sotto per iscriverti alla newsletter.

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER



INFORMATIVA EX ART. 13 GRDP
I tuoi dati saranno trattati in base alle nome vigenti in materia di privacy. I tuoi dati non vengono ceduti a terze parti.
(Leggi informativa sulla privacy)

TOP